Abbiamo uno sconto per te! Iscriviti alla newsletter per riceverlo subito ✨ Ti aspettano anche novità esclusive, ricette e promozioni speciali!
🗓 28/04/20 👤 Caroline Loße

Diversi tipi di aceto

Un confronto tra aceti di mele, di brandy, di erbe e balsamici è riportato in questo articolo!

Diversi tipi di aceto

Tutti conoscono l'aceto, ma quando si tratta di capire come viene prodotto e come si differenziano i vari tipi, le conoscenze si fermano solitamente lì. In questo articolo scoprirete di più sulla produzione e sulle caratteristiche dei diversi tipi di aceto.

Come si produce l'aceto

Esistono fondamentalmente due tipi diversi di aceto. Si distingue tra aceti fermentati e aceti aromatizzati. Gli aceti aromatizzati si ottengono quando gli aceti finiti vengono mescolati con mosto, purea di frutta o aromi. Gli aceti fermentati, invece, sono prodotti direttamente attraverso la fermentazione. L'aceto di mele, ad esempio, è prodotto dalla fermentazione diretta delle mele mature.


Quali sono le varietà disponibili

Esistono diversi tipi di aceto, tra cui l'aceto di frutta, l'aceto di vino, l'aceto di verdure, l'aceto di brandy, l'aceto di cereali, l'aceto di riso e l'aceto balsamico. Gli aceti di frutta sono a base di frutta, hanno un basso contenuto di acido acetico e un sapore più delicato. Poiché alcuni frutti, come i lamponi o le mele, sono più adatti di altri, questi aceti sono spesso utilizzati come base e aromatizzati con altri frutti o erbe. L'aceto alle erbe, ad esempio, è una di queste varianti.

Anche gli aceti di vino si ottengono dalla frutta, in particolare dall'uva, ma hanno un sapore più intenso, poiché il vino ha un contenuto alcolico più elevato. L'aceto di brandy, invece, ha pochi sapori propri, ma ha una caratteristica acidità. Questo lo rende ideale per la conservazione in salamoia. Un'altra specialità tra gli aceti è l'aceto balsamico, che utilizza anch'esso uve che vengono prima fatte bollire fino a ottenere un mosto addensato e poi fatte fermentare in alcol e quindi in aceto.

L'uso

Come già si evince dal gran numero di varietà di aceto, anche gli usi possibili sono molteplici. Gli aceti non sono solo ideali per condire le insalate, ma sono anche un ingrediente ideale nelle ricette vegane come sostituto delle uova nei dolci. Qui, ad esempio, potete trovare una ricetta per una torta al cioccolato vegana con aceto di sidro di mele o una torta di carote umida.

Prodotti correlati