🔥Attenzione: a temperature superiori a 25°C, c’è la possibilità che alcuni dei nostri prodotti a base di cioccolato si sciolgano. 🔥
🗓 07/07/22 👤 Sarah Klein 👌 Semplicemente

Fai la tua barretta di muesli

Le barrette di muesli sono un ottimo spuntino tra un pasto e l'altro! Qui vi diremo come farli da soli.

Fai la tua barretta di muesli

Le barrette di muesli sono lo spuntino perfetto per l'università, l'ufficio o per la piccola fame nel mezzo della spesa. Tuttavia, le barrette spesso non hanno molto a che fare con il muesli - cioccolato, zucchero e sciroppo trasformano il presunto spuntino sano in una vera trappola calorica. E anche se non sei così esigente in fatto di calorie, vale la pena continuare a leggere. Perché facendo le tue barrette, puoi scatenarti con gli ingredienti e creare barrette di muesli secondo il TUO esatto gusto. Niente più delusioni quando si morde l'uva sultanina invece delle gocce di cioccolato. Ed è anche più economico!

Muesliriegel

Ci sono due modi per fare la tua barretta di muesli. O si cuoce nel modo classico come un biscotto o si decide per la versione "cruda" - qui gli ingredienti rimangono crudi.

1) Barra grezza basata sulla data

Per una barretta naturale a base di datteri, hai bisogno di circa 300 g di datteri, 100 g di anacardi, 100 g di mandorle e - se ti piace - le nostre punte di cacao non tostate. Per una versione più dolce, si possono usare gocce di cioccolato con xilitolo in alternativa ai pennini.
Dopo aver tritato tutto il più piccolo possibile, mettete tutti gli ingredienti in un frullatore potente. Se non hai un mixer a portata di mano, puoi semplicemente mettere tutti gli ingredienti in un sacchetto di plastica ben sigillato e stenderlo con un mattarello fino ad ottenere una polvere fine e leggermente sbriciolosa. Se la miscela è troppo polverosa, si può aggiungere un po' d'acqua. Se volete, potete mescolare un cucchiaio di miele per una migliore appiccicosità. Poi dare al composto la forma di salsicce uniformemente lunghe e metterle su una teglia da forno o su un'altra superficie da cui possano essere facilmente rimosse. Appiattirli con cura con un cucchiaio in modo da formare una barretta. È meglio mettere le barrette in frigorifero per qualche ora in modo che si rassodino bene. Le barrette crude si conservano in frigorifero per circa 4-5 giorni, a seconda degli ingredienti.

Suggerimento:

Per un gusto più esotico, si possono anche usare scaglie di cocco o mirtilli rossi al posto delle punte di cacao.

2) Barrette croccanti al forno

Per la versione croccante con cottura, sono necessari 200 g di noci varie. Ha un sapore migliore se si usano anacardi, mandorle e nocciole insieme. Aggiungete 200 g di fiocchi d'avena grossolani, che potete tostare e caramellare con un po' di miele se vi piace. Potete aggiungere frutta secca a piacere. Per una migliore presa, si consiglia l'olio di cocco o un'altra fonte di grasso, così come un albume d'uovo. Come per la versione cruda, dovreste mescolare o tritare gli ingredienti fino a che non siano briciolosi e abbiano una consistenza soda ma fine. Mettere il composto su una teglia rivestita di carta da forno e stenderlo fino a che non sia della stessa altezza dappertutto. Poi cuocere la miscela di barrette per circa 25 minuti nel forno a 180 gradi a convezione sul ripiano centrale, in modo che diventi dura e croccante. Dopo aver tolto la teglia dal forno, si può tagliare il composto in barrette. Il modo migliore per farlo è tagliarli in rettangoli di uguali dimensioni quando sono ancora tiepidi e separarli leggermente in modo che tutti i lati possano raffreddarsi. Dopo il raffreddamento, conservare le barrette in un luogo asciutto - preferibilmente in una scatola ermetica. Questo manterrà le barrette di muesli fresche per circa una settimana.

Suggerimento:

Se ti piace stravagante, puoi anche provare una versione salata. Basta usare noci salate!

Prodotti correlati